Letteratura ceca: 10 romanzi da cui partire

E quando dico cechi intendo scritti in ceco. Quindi non lamentiamoci se mancano i libri di Kafka (che era ceco ma scriveva in tedesco) o di Meyrink (che era ebreo e scriveva in tedesco). Libri cechi, in 6 anni di università, ne abbiamo letti in lungo e in largo, e siamo abbastanza consci del fatto che ridurre tutto a soli dieci libri sia riduttivo. Ad ogni modo da qualche parte, se volete entrare nella letteratura ceca, bisogna cominciare. Eccoli qui:

0

E quando dico cechi intendo scritti in ceco. Quindi non lamentiamoci se mancano i libri di Kafka (che era ceco ma scriveva in tedesco) o di Meyrink (che era ebreo e scriveva in tedesco). Libri cechi, in 6 anni di università, ne ho letti in lungo e in largo, e siamo abbastanza consci del fatto che ridurre tutto a soli dieci libri sia riduttivo. Ad ogni modo da qualche parte, se volete entrare nella letteratura ceca, bisogna cominciare. Eccoli qui:

1Karel Čapek – R. U. R.

Letteratura ceca: 10 romanzi da cui partire
R.U.R. fu una delle prime opere occidentali ad essere rappresentata in URSS negli anni ’20

Senza ombra di dubbio, il più influente libro mai scritto da un ceco. Un’opera teatrale di fantascienza, scritta nei primi anni ’20, che tratta, prima tra tutte, il tema della rivolta delle macchine contro l’uomo. Fu durante la stesura di quest’opera che Karel Čapek, aiutato dal fratello Josef, inventò la parola Robot. Particolare non da poco, R. U. R. è molto semplice da leggere in lingua originale (io ci sono riuscito senza particolari problemi quando ero al secondo anno di ceco). E le traduzioni non mancano mai.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.