Vaccino Campagna vaccinale in Repubblica Ceca
Di NIAID - Study Participant Receives NIAID/GSK Candidate Ebola Vaccine, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36038613
TM

Come già fatto più volte, riesumiamo  la tradizione dell’articolo in aggiornamento costante anche per la campagna vaccinale in Repubblica Ceca.

La decisione è dovuta al fatto che la Campagna vaccinale in Repubblica Ceca, per ora, va a rilento (come in tutta l’Europa) ed è anche un po’ caotica.

Adv Inline

05 maggio

Con oggi le persone in fascia di età possono fare richiesta per vaccinarsi.

Il premier Andrej Babiš ha dichiarato che tutti dovrebbero avere la possibilità di richiedere il vaccino entro il 1mo giugno.

Stato della campagna vaccinale

  • prima dose – 2.327.091
  • seconda dose (vaccino completo) – 1.016.720

14 aprile

Nell’ambito della campagna vaccinale sono state superate le 2 milioni di punzonature. Da oggi possono chiedere di vaccinarsi gli over 65. Ieri sono state somministrate 53.000 dosi, ovvero restiamo sulla metà di quello che il governo vorrebbe.

Stop ai controlli alle frontiere tra Repubblica e Germania introdotti dai tedeschi lo scorso 14 febbraio a causa della pandemia

Sulla storia di Johnson & Johnson dannoso scrivo appena si sa qualcosa di concreto.

  • prima dose – 1.441.609
  • seconda dose (vaccino completo) – 768.650

7 aprile

Vengono revocate le nomine del ministro della Sanità Jan Blatný e della coordinatrice della campagna vaccinale Kateřina Baťhová. Secondo i media cechi la mossa è puramente politica, in particolare per l’opposizione di Blatný al vaccino russo Sputnik V.

A conferma di tali speculazioni si aggiungono le parole pronunciate dal presidente Miloš Zeman durante la nomina del nuovo ministro Petr Arenberger. Il capo di Stato ha dichiarato che chi blocca l’utilizzo dello Sputnik V “è responsabile per le morti”.

Campagna vaccinale in Repubblica Ceca

  • prima dose – 1.252.117
  • seconda dose (vaccino completo) – 611.982

26 marzo

La Camera ha approvato la proroga dello stato di emergenza fino a domenica 11 aprile.
  • 53 deputati a favore
  • 34 deputati contrari
Ricordiamo che per restrizioni nella camera può riunirsi la metà dei deputati (100 anziché 200).
La camera dei deputati ha inoltre invitato il consiglio dei ministri a porre fine alle restrizioni alla circolazione tra okresy al più tardi dopo Pasqua.
Inoltre ha anche chiesto al governo di abolire l’obbligo di uso della mascherina o del respiratore se una persona è sola per strada o con un congiunto.

Campagna vaccinale in Repubblica Ceca

  • prima dose – 1.504.419
  • seconda dose (vaccino completo) – 418.298

24 marzo

  • Novinky.cz ci fa notare che col vecchio sistema PES ieri saremo scesi in terza fascia (col doppio dei casi attivi rispetto all’ultima volta). Ma siccome ne abbiamo ancora 8.400 in ospedale ci teniamo la 5a fascia.
  • Governo intende chiedere prolungamento dello Stato di emergenza fino a fine aprile.
  • Il governo ceco ha ordinato solo l’81% dei vaccini di cui aveva diritto dall’Unione europea. Lo ha scoperto Hospodářské noviny. Secondo il ministero della Sanità, è stata una decisione degli ex ministri, Vojtěch e Prymula. Solo il 44% degli adulti potrà essere vaccinato con entrambe le dosi prima delle vacanze. Solo Bulgaria, Croazia, Slovacchia e Lettonia fanno peggio. Via ČT24

Chi può vaccinarsi

  • Da ieri si possono prenotare per il vaccino anche tutti quelli con malattie croniche
  • Insegnanti
  • Over 70
  • Personale medico

Campagna vaccinale in Repubblica Ceca

  • prima dose – 1.418.114
  • seconda dose (vaccino completo) – 384.481

18 marzo

Si f strada l’idea del certificato digitale, che consentirà di viaggiare all’estero non solo alle persone che sono state vaccinate, ma anche a quelle che sono state testate o quelle con anticorpi nel sangue.

15 marzo

La Germania ha sospeso la vaccinazione con AstraZeneca, così come Danimarca e Paesi Bassi. Secondo il ministro Blatný, la Repubblica Ceca continuerà a vaccinare con AstraZeneca a meno che non sia provato un collegamento diretto tra vaccinazione e coaguli di sangue nei pazienti. Anche Francia e Italia hanno sospeso l’uso del vaccino AstraZeneca per precauzione. Aspetteranno l’opinione dell’EMA.

14 marzo

  • La prossima settimana arriveranno 9.600 dosi di vaccino da AstraZeneca invece di 16.800. Fra due settimane arriveranno solo 10.867 vaccini invece degli 88.000 mila previsti. Alla fine mese arriveranno 99.859 dosi. L’azienda ha annunciato pochi giorni fa una riduzione del volume delle consegne.
  • L’Agenzia Italiana Del Farmaco (Aifa) ha rilasciato un rapporto sugli effetti collaterali provocati dalla somministrazione dei vaccini Pfizer/BioNTech, AstraZeneca e Moderna. Un sunto del rapporto è disponibile qui.

11 marzo

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato la sua autorizzazione al vaccino monodose di Johnson & Johnson. A comunicarlo è la stessa agenzia su Twitter.

9 marzo

Praga ha concordato con lo Stato la consegna di 1.100 dosi di vaccino Pfizer / BioNTech per la prima settimana di funzionamento del centro di vaccinazione, che la città aprirà lunedì al Centro Congressi di Pankrác. Le persone registrate nel sistema di vaccinazione statale non potranno essere vaccinate al centro durante l’operazione di prova. Saranno vaccinati per primi i membri della polizia municipale e le persone con disabilità intellettiva. La piena operatività dovrebbe iniziare il 6 aprile.

23 febbraio

  • Secondo il vice ministro della Salute Vladimír Černý, la capacità dei letti di terapia intensiva negli ospedali è prossima a raggiungere la sua capacità massima. Il motivo è anche la mancanza di personale qualificato. Lo ha detto nella conferenza stampa di oggi. Secondo i dati pubblicati lunedì 22 febbraio, più di 6.500 persone sono ospedalizzate, di cui oltre 1.300 hanno avuto bisogno di cure intensive e 660 di ventilazione polmonare artificiale.
  • La Francia fornirà 100.000 dosi di vaccino Pfizer/BioNTech alla Repubblica Ceca.
  • Altre 100.000 dosi saranno donate da altri paesi UE in ragione dello (scarso) stato di avanzamento della campagna vaccinale in Repubblica Ceca.

Chi può vaccinarsi

  • Da ieri si possono prenotare per il vaccino anche gli insegnanti
  • Over 70
  • Personale medico

9 dicembre

Il piano di vaccinazione al covid-19 è completo. Le singole fasi della campagna di vaccinazione si svolgeranno in relazione alla graduale fornitura di vaccini (avessimo saputo come sarebbe andata). Nella prima fase saranno vaccinate le persone di età superiore ai 65 anni, i malati cronici, gli operatori sanitari, gli assistenti sociali e gli addetti alle infrastrutture critiche. Nella fase successiva, la vaccinazione sarà destinata al grande pubblico. Le vaccinazioni saranno volontarie e coperte dall’assicurazione sanitaria pubblica. In totale, la Repubblica Ceca ha attualmente ordinato 10 milioni di benefici per circa 6,9 milioni di persone.

I nostri articoli sul Coronavirus in Repubblica Ceca


LINK UTILI CORONAVIRUS  E SECONDO LOCKDOWN

WORLDOMETER – andamento della situazione nella Repubblica Ceca

Volete sapere come vanno le riaperture? Guardate qui

GRAFICO – quanti ne abbiamo punti

COMUNICAZIONI UFFICIALI

MINISTERO SALUTE CECO – https://www.mzcr.cz/
AMBASCIATA D’ITALIA IN REPUBBLICA CECA

MAPPE E SITUAZIONE DEL CONTAGIO


Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca? Metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Adv Bottom
Articolo precedenteLinea 19: a giugno 2021 aperta l’ultima tratta del tram
Articolo successivoIIC: programma maggio 2021
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.