Home Vivere Appena arrivati 10 consigli da seguire prima di firmare un contratto di affitto a...

10 consigli da seguire prima di firmare un contratto di affitto a Praga

Cercare un appartamento in affitto a Praga è decisamente un’esperienza stressante.

Molte sono le richieste da parte di expats e studenti nei vari gruppi Facebook e le offerte di stanze e appartamenti in affitto durano solo poche ore.

I prezzi degli affitti a Praga sono in continuo aumento da qualche anno a questa parte a seguito della crescente domanda (ma vedremo come andrà con la Coronacrisi).

In questo post, oltre che in quest’altro dove vi abbiamo fornito alcune regole di base, vogliamo darvi una serie di utili consigli da seguire quando cercate una stanza o un appartamento in affitto in Repubblica Ceca.

Ammobiliato o non ammobiliato

Siate flessibili quando cercate un appartamento. La competizione è alta e se trovate l’appartamento perfetto, ma mancano alcuni arredi, chiedete se è possibile averlo arredato. In alcuni casi il padrone di casa potrebbe acconsentire, ma alzarvi l’affitto; altre volte potreste invece ritrovarvi una casa già arredata, ma preferireste scegliere voi i mobili. In questo caso potrete chiedere al proprietario di rimuovere parte dell’arredamento.

Danni e riparazioni

Controllate attentamente l’abitazione. Se vedete qualcosa di rotto, fatelo notare e chiedete se verrà aggiustato prossimamente così in futuro non potranno accusare voi stessi di averlo danneggiato.

È bene chiarire queste situazioni nel contratto d’affitto: così l’inquilino può dichiarare la propria disponibilità a convivere con certi problemi e il padrone di casa dovrà impegnarsi ufficialmente a completare tutte le riparazioni entro una certa data.

Controllate anche quante stanze hanno muri comunicanti con altri appartamenti. Più muri avrete in comune con i vicini, più saranno le possibilità di venire disturbati da rumori vari.

Informarsi sulla zona

Cercate di familiarizzare il più possibile con il vicinato prima di prendere una decisione definitiva. Ci sono abbastanza collegamenti con i mezzi pubblici? Il supermercato è nelle vicinanze? Per caso nel quartiere stanno svolgendo dei lavori importanti che potrebbero farvi passare la notte in bianco (o svegliarvi all’alba) per i prossimi mesi?

Se avete bambini o animali domestici, provate a capire se la zona è adatta anche a loro (ad esempio cercando dei parchi o altre aree dove poterli portare a giocare). Per aiutarvi, abbiamo scritto un articolo in cui parliamo delle zone di Praga in relazione agli affitti e un altro sulle zone più economiche.

La questione parcheggi

Non sottovalutate l’impatto che un parcheggio comodo può avere sulla vostra vita di tutti i giorni. Siete sicuri che la zona che v’interessa offra abbastanza posti auto? Tenete a mente che se visitate un appartamento durante il giorno potreste avere l’impressione che ci siano molti posteggi liberi, ma la sera la maggior parte di questi tenderà a riempirsi.

Nei condomini più moderni potrebbero esserci dei garage appositi dove affittare un posto riservato a voi. Altrimenti, se conoscete dei vicini con un parcheggio libero a disposizione, potreste affittare il loro posto. Solitamente il prezzo si aggira attorno alle 1.500/3.000Kč.

Occhio alle tariffe nascoste!

Negli edifici più nuovi (e, talvolta, anche in quelli più datati) vi verrà chiesto di pagare alcune spese condominiali per la manutenzione delle aree comuni: ascensore, garage, scale, cortili… Solitamente questi costi partono da 1.000 Kč e aumentano in base alla grandezza in metri quadri del vostro appartamento.

Con tutta probabilità, il vostro futuro proprietario di casa non vi parlerà di queste spese di sua spontanea volontà e potrebbero anche non essere menzionate nel contratto. Per questo è importante che siate voi a spingere per avere più informazioni sulla manutenzione dell’edificio, chiedete anche di conoscere con esattezza a quanto ammontavano le tariffe degli anni precedenti in modo da avere un’idea più chiara di quanto pagherete voi.

Le bollette? Meglio pensarci da sé

Una volta firmato il contratto, è consigliato trasferire tutte le utenze a proprio nome. Così potrete essere direttamente in contatto con le agenzie che vi forniscono luce, acqua e gas: ciò significa pagare esattamente per quanto si consuma senza che ci sia il padrone di casa di mezzo (spesso i sovra prezzi sulle bollette possono diventare un’altra delle “tariffe nascoste” menzionate precedentemente). Un altro consiglio: per risparmiare sul gas, d’estate spegnete completamente le unità di riscaldamento invece di limitarvi ad abbassarne la potenza.

Chiarire le proprie aspettative

Soprattutto se vi state affidando a un agente immobiliare, siate diretti su tutto ciò che per voi non è assolutamente negoziabile: budget, presenza di un ascensore, parcheggio, numero di camere da letto ecc.

Spesso non basterà accennare queste cose una volta sola: se non insistete abbastanza, le agenzie continueranno a proporvi abitazioni che non rispondono ai vostri requisiti.

L’importanza di un buon padrone di casa

Se il proprietario dell’appartamento che state visitando non vi fa una buona impressione, continuate la vostra ricerca.

Non importa quanto vi piaccia una casa, se non potete sentirvi a vostro agio quando comunicate con il padrone finirete per stressarvi inutilmente, magari arrivando anche a traslocare nuovamente dopo un paio di mesi. Ascoltare il vostro istinto in questo caso può farvi risparmiare molto tempo (e soldi).

Negoziare sempre

Non abbiate paura di discutere sul prezzo! La cosa peggiore che potrebbe capitarvi è che vi si risponda di no.

Nella maggior parte dei casi i proprietari sono disposti a venirvi incontro, anche se solo fino a un certo punto. Vale la pena provare a chiedere, magari riceverete una contro-offerta che vi stupirà.

Leggere il contratto scrupolosamente

Questo consiglio è tanto scontato quanto essenziale. Spesso potreste addirittura imbattervi in delle discrepanze tra la versione inglese del contratto e quella in Ceco.

Inoltre cercate di chiarire sempre questioni legate alla vostra permanenza sulla casa (quanto preavviso si deve dare prima di lasciare l’abitazione?) e sulla cauzione (ammonterà solamente al primo e ultimo mese di affitto o ci saranno altri costi? In che condizioni dovrà essere la casa se si vuole ricevere indietro l’intero deposito?).

Queste sono solo alcune delle domande di cui volete conoscere la risposta prima di firmare qualsiasi cosa.

Per altre domande sulla vita a Praga, controllate anche il nostro Rozbludník

Altro nella sezione Appena arrivati


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su cosa succede a Praga e in Repubblica Ceca, metti Mi Piace sulla nostra pagina Facebook “Italia Praga one way” iscriviti al gruppo.
Non dimenticare di seguire anche il nostro canale Instagram.
Hai domande da farci? Iscriviti al gruppo ufficiale “Italiani in Repubblica Ceca”.

Emanuela Figliuolo
La Ba(o)rbona - Originaria dei monti sicani, alterna la vita nell'isola natìa con lunghi soggiorni nella Mitteleuropa. La sua natura filo-gitana e la scarsità di risorse la portano a non avere fissa dimora e a familiarizzare con tutti i divani, materassini gonfiabili e brandine del vecchio continente. In realtà è una spia segreta, ma neanche lei si ricorda per quale governo. In ogni caso, se le offrite una pacca sulla spalla e un carboidrato a vostra scelta riuscirete a portarla dalla vostra parte. Quando le chiedono cosa l'abbia portata in Boemia risponde sempre "Flixbus" e non capisce perché questa risposta non sia soddisfacente. Per Italia Praga One Way fa quello che gli altri non hanno mai avuto il coraggio di fare: accollarsi il lavoro arretrato e defenestrare dalla Žižkov Tower tutti coloro osano definirla un brutto edificio.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Quote migratorie: questione di superficialità

La scorsa settimana il ministro dell'Interno Jan Hamáček ci ha offerto la possibilità di parlare di quote migratorie nel momento esatto in cui sono...

IIC: programma ottobre-novembre 2020

Trasmettiamo di seguito il programma degli eventi dell'Istituto italiano di cultura (IIC) per i mesi di ottobre e novembre 2020 Vista la situazione epidemiologica l'IIC...

Mostra virtuale: Enit e l’Italia. Una gran bella storia

Trasmettiamo di seguito il comunicato stampa dell'IIC sulla mostra virtuale "Enit e l’Italia. Una gran bella storia" l'Istituto Italiano di Cultura di Praga, col sostegno...

Rembrandt a Praga: inaugurata la mostra a palazzo Kinský

La mostra "Rembrandt: Il ritratto di un uomo" è stata finalmente inaugurata a Palazzo Kinský in Piazza della Città Vecchia di Praga. Dura fino...
Close