Krčma u parašutistů (taverna ai paracadutisti) – uno dei luoghi incompresi dai turisti. Lercio, sempre strapieno e con un tasso di maleducazione del personale di tutto rispetto. Cucina chiusa alle 20.30, se chiedete cibo dopo vi sputano in un occhio. Vicina a Karlovo Náměstí. Ci torneremo poiché il nome è collegato a fatti e persone del protettorato di Boemia e Moravia. Deve il suo nome agli eroi dell’Operazione Anthropoid

VAI ALLA PAGINA SUCCESSIVA >>>


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Previous articleComunicato IIC: Arte Praga 2019, Biennale Internazionale sul tema dell’italianità
Il Vojvoda | Friulano di nascita, parla 9 lingue e scrive in 4 alfabeti. Ha studiato metallistica all'università di Hedlund e seguito le lezioni del professor Krull. Alimenta la fiamma di Trockij, si è stabilito a Praga nel 2011. All'epoca stava fuggedo dalla Russia, dove aveva tentato di sabotare la rielezione di Putin. Riparato a Vienna ha provato a convincere gli austriaci a riprendere le loro terre, stabilendo però il parlamento al Karlmarxhof. Fallito anche questo tentativo, si è stabilito a Praga dove lo aveva invitato il suo amico Egon Bondy. Potete trovarlo a Žižkov travestito da Major Zeman. Per italia praga one way fa il favellatore di lingua ceca e riceve mezzo chilo di halušky al mese (con la bryndza e la slanina, mica quelli coi crauti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.